Gustav Willeit, 0616

 
 

 

Le descrizioni di paesaggi nelle fotografie di Gustav Willeit mostrano scorci inconsueti e prospettive ricercate di ambienti isolati, come le montagne con un’architettura dalle incredibili varianti e dalle infinite tonalità cromatiche oppure i luoghi dei suoi viaggi in diverse città del mondo. Le scelte compositive si esprimono attraverso una disposizione armonica di linee e volumi, l’atmosfera è spesso cupa, dettata da nuvole corpose e pesanti, in contrasto con la tradizionale rappresentazione di certi aspetti tipici dei paesaggi idilliaci.

Gustav Willeit è nato nel 1975 ed è cresciuto a Corvara in Alta Badia. Dal 2000 al 2004 compie gli studi alla F+F Schule für Kunst und Design di Zurigo che gli conferiscono una capacità tecnica che si palesa chiaramente nell’impianto formale che supporta la sua innata visione poetica del mondo. Nel 2005 è assistente presso gli studi di vari fotografi a Zurigo. Dal 2006 è libero professionista tra l’Italia e la Svizzera.

base-1000-1000.jpg

17.9 - 6.10.2016
Circolo, Urtijëi

 



Collaboration
Circolo
EPL-Ert por i Ladins
Istitut Ladin Micurá de Rü

Work done  
Curator, drafting of texts and coordinator of the project